Portale istituzionale

Al servizio del sistema energetico e ambientale italiano

Area Personale

 

L’Area svolge le attività amministrative relative al trattamento, alla formazione e alla incentivazione del personale dell’Ente. Inoltre, contribuisce alla pianificazione dei fabbisogni di personale, assistendo i vertici nelle relazioni industriali e sindacali e il Direttore generale nella gestione delle procedure di valutazione e di formazione. Partecipa alla definizione e all’aggiornamento delle procedure interne per quanto di competenza.

L’Area opera a diretto riporto del Direttore generale e svolge le seguenti attività:

  • cura gli adempimenti amministrativi relativi alla gestione del personale e garantisce l’erogazione del trattamento economico del personale;
  • attua la normativa in materia di orario di lavoro e istituti connessi (ferie, permessi, part-time, tele-lavoro, etc.) , gestisce il sistema di rilevazione automatica delle presenze e le procedure per le trasferte;
  • gestisce la previdenza e la sanità complementare, curando i rapporti con l’Arca, il Fisde e il Fopen;
  • gestisce i benefit;
  • supporta il processo di rilevazione e programmazione dei fabbisogni di personale, assiste nell’impostazione delle procedure di acquisizione, inserimento, assegnazione e mobilità del personale, inclusi comandi e distacchi, curando i relativi adempimenti amministrativi;
  • pianifica, programma e gestisce le iniziative di sviluppo e formazione del personale, anche previo svolgimento dell’analisi di specifici fabbisogni formativi;
  • predispone gli strumenti necessari a supportare l’applicazione della procedura di valutazione del personale e l’attuazione delle politiche di incentivazione e di promozione;
  • predispone gli elementi necessari alla comunicazione con il personale;
  • assiste nella gestione dei provvedimenti disciplinari e, con il supporto dell’Area Legale, del contenzioso giuslavoristico;
  • assiste l’Ente nelle relazioni sindacali e nelle tematiche attinenti alle relazioni industriali;
  • supporta il Direttore generale, sentite le unità organizzative interessate, nella definizione di proposte di modifica degli assetti organizzativi dell’Ente da sottoporre al Comitato di gestione.

 

 

Il Responsabile: Cristina Terracciano