Portale istituzionale

Al servizio del sistema energetico e ambientale italiano

CIRCOLARE N. 23/2018/ELT

Perequazione TIT

Con la deliberazione 654/2015/R/eel e s.m.i. (periodo di regolazione 2016-2019), l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ha affidato alla CSEA (di seguito anche Cassa) la gestione operativa del regime di perequazione generale.

Il comma 32.1 del TIT dispone che la perequazione generale si articoli in:

  1. perequazione dei ricavi relativi al servizio di distribuzione;
  2. perequazione dei costi di trasmissione.

Ai sensi del comma 32.2 del TIT le perequazioni suddette si applicano a tutte le imprese di distribuzione.

Ai sensi del comma 32.4 del TIT, la Cassa deve provvedere alla quantificazione, liquidazione ed erogazione dei saldi di perequazione di cui al comma 32.1 del medesimo TIT, secondo le tempistiche disciplinate dalla determina 17/2016 - DIUC.

Di seguito si indicano le scadenze stabilite per le imprese e per la Cassa.

Scadenze:

  • 31 luglio 2018: invio formale dei dati da parte delle imprese a Cassa;
  • 15 settembre 2018: comunicazione preliminare dei risultati di perequazione da parte di Cassa;
  • 15 novembre 2018: comunicazione finale dei risultati di perequazione da parte di Cassa;
  • 15 dicembre 2018: versamento delle imprese a Cassa degli importi eventualmente dovuti;
  • 31 dicembre 2018: erogazione da Cassa alle imprese degli importi eventualmente spettanti.

Inoltre, ai sensi dell’art. 40 dell’allegato B alla deliberazione 654/2015/R/eel (di seguito TIME) e con le medesime tempistiche previste dal TIT, la Cassa deve quantificare e regolare con ciascuna impresa distributrice l’ammontare di perequazione dei ricavi di misura PM per i punti di prelievo dotati di misuratore ai fini della misura in bassa tensione.

Si precisa, inoltre, che, ai sensi delle disposizioni di cui al comma 32.3 del TIT, le imprese elettriche ammesse al regime di integrazione delle tariffe previsto dall’articolo 7 della legge 9 gennaio 1991, n. 10, sono escluse dalla partecipazione ai meccanismi di perequazione di cui al comma 32.1 del TIT.

In base alle scadenze sopra riportate, CSEA ha aggiornato il data entry di perequazione elettrica (all’indirizzo http://perequazione.ccse.cc), attraverso il quale le imprese dichiarano i dati necessari alla quantificazione dei suddetti saldi.

In allegato si riporta la guida operativa utile per la compilazione e il successivo invio dei dati di perequazione TIT 2017.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’Ing. Alberto Mengoli (indirizzo mail alberto.mengoli@csea.it; tel. +39 06 32101336).

 

 

Il Direttore generale

Enrico Antognazza

Documenti