Portale istituzionale

Al servizio del sistema energetico italiano

CIRCOLARE N. 14/2020/IDR

Istituzione del “Conto per l’alimentazione e la copertura dei costi di gestione del Fondo di garanzia delle opere idriche di cui all’articolo 58 della legge 221/2015” (Conto UI4)

 

L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Autorità o ARERA) all’Allegato A della deliberazione 580/2019/R/idr (di seguito Deliberazione) ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2020, la componente perequativa UI4 volta all’alimentazione e alla copertura dei costi di gestione del Fondo di garanzia delle opere idriche di cui all’articolo 58 della legge 221/2015, espressa in centesimi di euro per metro cubo ed applicata a tutte le utenze del servizio idrico integrato come maggiorazione ai corrispettivi di acquedotto, di fognatura e di depurazione.

Tale componente, ai sensi dell’art. 30.4 della Deliberazione, alimenta l’apposito Conto, istituito presso la Cassa, per l’alimentazione e la copertura dei costi di gestione del Fondo di garanzia delle opere idriche sopra citato.

Ai sensi dell’art. 30.6 della Deliberazione, i gestori del servizio idrico integrato, ovvero i gestori dell’acquedotto nel caso in cui siano tenuti alla riscossione della tariffa ai sensi dell’articolo 156 del d.lgs. 152/2006, versano alla Cassa, entro 60 giorni dal termine di ciascun bimestre, gli importi derivanti dall’applicazione della componente UI4.

A tal fine i predetti gestori devono:

  1. inviare alla Cassa, entro 45 (quarantacinque) giorni dal termine di ciascun bimestre ed a partire dal I bimestre 2020, le dichiarazioni relative all’applicazione della componente UI4;
  2. versare alla Cassa, entro 60 (sessanta) giorni dal termine di ciascun bimestre, gli importi derivanti dall’applicazione della componente UI4, utilizzando l’avviso analogico (PagoPa) generato dal “DataEntry Idrico”, a valle dell’invio a Cassa della dichiarazione di cui al punto precedente.

Ai sensi dell’art. 30.4 della Deliberazione, l’Autorità aggiorna l’aliquota della componente perequativa UI4 con cadenza semestrale, in relazione al fabbisogno del Conto. La Cassa recepisce tali aggiornamenti all’interno dei modelli resi disponibili sul DataEntry Idrico. Si rileva infatti che il valore dell’aliquota afferente alla componente UI4, come per le componenti UI1, UI2 e UI3, risulta preimpostato nei modelli richiamati in corrispondenza del bimestre oggetto di dichiarazione, in relazione all’effettivo periodo di competenza del servizio fatturato.

Si precisa, inoltre, che la dichiarazione della componente UI4 deve essere presentata unitamente alla dichiarazione delle componenti UI1, UI2 e UI3.

Si rammenta infine che per l’utilizzo del “DataEntry Idrico” è necessario autenticarsi con username e password. Tutti i gestori del servizio idrico che non avessero ancora effettuato l’operazione di registrazione all’Anagrafica Operatori CSEA sono tenuti ad assolvere a tale adempimento, accedendo al link http://web.csea.it:8080/Anagrafica.

Per tutte le informazioni di natura operativa, si invitano i gestori a consultare il Manuale disponibile nella pagina di Login del DataEntry Idrico.

La modulistica UI4 sarà resa disponibile all’interno del DataEntry Idrico a partire dal 1° aprile 2020.

Eventuali richieste di informazione possono essere inviate all’indirizzo servizio.idrico@csea.it.

 

 

Il Direttore generale

Luigi De Francisci