Portale istituzionale

Al servizio del sistema energetico italiano

Ricerca di sistema

La Ricerca di Sistema (RdS) è l’attività di ricerca e sviluppo, finanziata dalla componente A5 della tariffa, finalizzata all'innovazione tecnica e tecnologica di interesse generale per il settore elettrico.

L’esigenza di finanziare con risorse dei consumatori questo tipo di ricerca trae origine dall’avvio della liberalizzazione del mercato elettrico anche al fine di evitare una drastica riduzione della ricerca sul sistema elettrico che vada a vantaggio della sola ricerca competitiva.  

In particolare, attraverso le riforme attuate nei DM 28/02/2003 (ora abrogato) e DM 8/3/2006, è stato stabilito che le attività di ricerca di cui all’art. 10, comma 2, lett. a) del DM 26/01/2000 (c.d. attività di tipo a), destinate al totale beneficio degli utenti del sistema elettrico nazionale, siano sviluppate tramite la stipula di Accordi di programma (AdP) tra MSE e gli Affidatari individuati con decreto 23/03/2006 (RSE S.p.A., ENEA e CNR). Le attività di ricerca di cui all’art. 10, comma 2, lett. b) del DM 26/01/2000 (di seguito, attività di tipo b), destinate non solo all’utenza elettrica generale, ma anche ai soggetti operanti nel settore, siano sviluppate attraverso una procedura di selezione dei progetti di ricerca.

Le attività di ricerca sono finanziate dalla CSEA mediante prelievi definiti dall’AEEG, a carico del Fondo per il finanziamento delle attività di ricerca e sviluppo di interesse generale per il sistema elettrico, alimentato dal gettito della componente tariffaria A5, stabilita periodicamente dalla stessa AEEG.

La CSEA, in applicazione all’art. 10 del DM 26/03/2006, istituisce la Segreteria Operativa del Comitato di Esperti di Ricerca per il Settore Elettrico (CERSE) con il compito di assistere quest'ultimo nell’espletamento dei propri compiti. Alla CSEA, in particolare, sono affidate le attività operative ed amministrative connesse alla valutazione dei progetti oggetto di affidamento diretto, allo svolgimento delle gare ed alla definizione dei contratti con i soggetti aggiudicatari delle medesime, nonché le attività di contrattualizzazione, organizzazione e gestione degli esperti individuati per la valutazione dei progetti.