Portale istituzionale

Al servizio del sistema energetico italiano

Ricerca di sistema

La Ricerca di Sistema (RdS) è l’attività di ricerca e sviluppo finalizzata all'innovazione  tecnica e tecnologica di interesse generale per il settore elettrico per migliorarne l'economicità, la sicurezza e la compatibilità ambientale, assicurando al Paese le condizioni per uno sviluppo sostenibile.
Tale ricerca è generalmente suddivisa in ricerca di base, ricerca industriale e sviluppo sperimentale.
il decreto interministeriale 26 gennaio 2000, art. 2 lett. d), ha individuato tra gli oneri generali afferenti al sistema elettrico “i costi relativi all’attività di ricerca e sviluppo finalizzata all’innovazione tecnologica di interesse generale per il sistema elettrico” ed ha istituito, presso la Cassa (CSEA, ex - CCSE) il “Fondo per il finanziamento delle attività di ricerca e di sviluppo di interesse generale per il sistema elettrico nazionale ” (Fondo). Ciò a seguito di un’apposita previsione, di cui all’art, 3, comma 11, D.lgs. n. 79/99, che includeva tra gli oneri di carattere generale anche le attività di ricerca.
 
Il decreto 28 febbraio 2003 e il decreto 8 marzo 2006, prima, e il decreto 16 aprile 2018, in seguito, regolano le modalità di gestione del Fondo, prevedendo procedure concorsuali per la selezione dei progetti di ricerca da ammettere a contribuzione oltre ad un sistema di affidamento delle attività di ricerca a totale beneficio degli utenti del sistema elettrico nazionale tramite la stipula di Accordi di programma (AdP) tra MSE e gli affidatari individuati con decreto 21 aprile 2016 (RSE S.p.A., ENEA e CNR).
 
Per informazioni relative ai procedimenti: www.ricercadisistema.it - ricercadisistema@csea.it